Gli abitanti del Sesia: la trota iridea

La trota iridea appartiene alla famiglia dei Salmonidi. Una volta classificata come Salmo gairdneri, ora è conosciuta come Oncorhynchus mykiss, in quanto originaria della costa pacifica del Nord America.
La livrea è tendenzialmente grigia, ornata sui fianchi da una banda rosastra-iridata. È presente su tutto il corpo e anche sulle pinne (tratto caratteristico questo) una punteggiatura nera.

Gli abitanti del Sesia: il temolo

Il temolo, come la trota, fa parte della famiglia dei Salmonidi. È caratterizzato da una pinna dorsale particolarmente prominente, soprattutto nei maschi; il dorso ed i fianchi, di colore prevalentemente grigio, sono ricoperti di scaglie (nel disegno è presente solo un particolare), mentre il ventre è tendente al bianco, nella parte anteriore si possono riconoscere macchioline nere disposte in modo irregolare; la pinna dorsale presenta sfumature tendenti al rosso ed al viola, mentre il colore della grossa pinna caudale, bilobata, varia in base alla provenienza del temolo: con sfumature arancioni per quelli di provenienza austro-slovena, tendenti al blu negli esemplari autoctoni del fiume Sesia, e più genericamente, del bacino padano.