2016: una stagione di pesca dal sapore agrodolce

Dopo diverse ere, torno a scrivere delle mie catture, e lo faccio con un riassunto della mia stagione di pesca.

Una stagione che ho definito “agrodolce” per un semplice motivo: iniziata male, continuata peggio, finita in crescendo senza che siano mancate sorprese.

La maledizione del fiume

Come ormai purtroppo capita spesso negli ultimi anni, a causa degli scarsi livelli idrici l’apertura è stata posticipata, anche se fortunatamente solo di una settimana. Scelgo di fare la mia apertura in Sesia, in uno spot relativamente poco battuto, e sarebbe stata anche un’apertura coi fiocchi se la big marmorata tirata fino ad un metro da riva non si fosse slamata sul più bello. L’amarezza è tanta, e decido di tornare a casa comunque fiducioso per le uscite successive.

Peccato che la musica non cambi: fino a giugno, in un numero svariato di uscite, non sono riuscito a tirare a riva e fotografare una trota che fosse una. E posso assicurarvi che, avendole viste tutte slamarsi a pochi centimetri dalla fine, alcune sarebbero state estremamente fotogeniche.

Una lieta conclusione

Per salvare la stagione, decido allora di ripiegare sul mio riale di fiducia. E lì le catture non sono mancate, di ogni tipo: trote piccole, quasi portachiavi, e trote grandi, tutte con livree stupende, tra cui una nera che è sicuramente la mia preferita e che vedrete più sotto nella sequenza di foto.

Ma le sorprese di cui accennavo più sopra? Si tratta di una sorpresa, che non saprei se definire gradita o meno, talmente mi ha lasciato ed ancora mi lascia spiazzato. Nel solito rialetto, infatti, un bel giorno ha deciso di attaccare il mio verme un barbo, a spanne sui 30-35 cm, che proprio non ho idea di come possa essere arrivato fin lì.

Il misterioso barbo abitante di una pozza del riale.
Il misterioso barbo abitante di una pozza del riale.

Vi lascio quindi con una carrellata di immagini delle fario dalle livree più belle (e mi scuso in anticipo per la qualità delle immagini, prese screenando i video fatti durante le mie uscite). Buona visione!

Fario 1Fario 2Fario 3Fario 4Fario 5Fario 6

La nera di tana che più mi ha fatto piacere immortalare
La nera di tana che più mi ha fatto piacere immortalare
Non poteva mancare il portachiavi
Non poteva mancare il portachiavi

Fario 9Fario 10Fario 11Fario 12Fario 13Fario 14

Visite:

(1850)